Microsoft ammette che Windows Phone è morto


La notizia era nell'aria da parecchio tempo, scontata ma nascosta ai più, forse per pura non ammissione di colpa. Windows Phone è morto e il suo funerale è indetto dallo stesso Joe Belfiore, colui che più di ogni altra persona aveva creduto e sperato in un progetto tanto interessante.

Con una serie di tweet nella giornata di ieri, Belfiore, ha annunciato ufficialmente che a partire da questo momento Windows Phone e Windows 10 Mobile riceveranno solamente aggiornamenti di sicurezza mentre non sono previste e non saranno previste nuove feature. 

prosegui la lettura

Microsoft ammette che Windows Phone è morto pubblicato su Mobileblog.it 10 ottobre 2017 09:00.


Mobileblog.it

Nessun commento ancora

Lascia un commento